rossetto naturale eco bio

Il rossetto ecobio, un toccasana naturale

Le nostre labbra sono così delicate da meritare tutta la nostra  cura, iniziando dal rossetto che deve essere naturale e, quindi, ecobio.

Che make up sarebbe senza rossetto? Il rossetto, anche da solo, illumina il viso. La mattina si va di corsa e non si ha il tempo di truccarsi con cura. Ma come uscire di casa con quel viso sciatto di chi si è appena svegliata? Niente paura, un po’ di crema idratante, una spolverata di fard e un bel rossetto bastano per ridare un aspetto curato. Ma ci si può fidare dei rossetti tradizionali che si trovano in commercio?

I rossetti tradizionali

I rossetti tradizionali non sempre sono realizzati con materie prime compatibili con la salute della nostra pelle. Le labbra, ossia i due margini esterni della bocca, sono formati da porzioni di cute, rivestimenti cutaneo-mucosi e zone di mucosa vera e propria. Le porzioni di cute e i rivestimenti cutaneo-mucosi – il nome specifico di questi ultimi è “zone del vermiglio” – formano la parte anteriore di entrambe le labbra; la mucosa, invece, costituisce la parte interna.

Le labbra presentano un complesso sistema di muscoli e sono finemente innervate e vascolarizzate e, proprio per questo, vanno soggette più facilmente a infezioni. I rossetti tradizionali, sovente, contengono ingredienti di origine sintetica (petrolati e siliconi) che sono di qualità molto scadente. Non è raro, infatti, che l’uso frequente di questi prodotti, provochi antiestetiche screpolature e fastidiose pellicine.

Che fare allora? Rinunciare al tocco magico del rossetto? Giammai! Il rossetto è indispensabile per il make up e per sentirsi in ordine.  Perciò l’unica cosa da fare è scegliere con cura il proprio rossetto. Per avere labbra sane, impeccabili e, perché no, accattivanti e sensuali, non servono ritocchi, botulino, o plastiche: serve un prodotto realizzato con materie prime di qualità e naturali.

 

Il rossetto naturale è ecobio

Rossetti a base di cere 100% vegetali di girasole, jojoba e mimosa e ricche di frazioni insaponificabili, lasciano le labbra idratate, morbide e protette. Le frazione insaponificabili, ricche di vitamine A, D, E e K, sono una miniera d’oro di oli che hanno notevole proprietà benefiche per la pelle. La frazione insaponificabile, ne sono ricchi sia il burro di cacao sia quello di Karitè, è quella parte di grasso (olio o burro) che non diventa sapone se fatta reagire con determinate sostanze (le basi). E’ grazie a questa frazione che i rossetti eco bio svolgono anche un’azione protettiva contro i raggi UV;  stimolano la produzione di collagene ed elastina, sostanze che impediscono alle labbra di diventare secche; proteggono dalle dermatiti ed impediscono al freddo e al sole di  screpolare le labbra.

Oltre alle proprietà benefiche, tra i prodotti cosmetici naturali, i rossetti eco bio anche esteticamente funzionano meglio di quelli realizzati con prodotti sintetici. Intanto il contorno labbra appare più definito e senza quei brutti punti neri che formano dopo un po’ di tempo alcuni rossetti tradizionali, e poi, scegliendo i colori giusti, vanno bene per le donne di tutte l’età.

 

Rossetto naturale, attenti all’INCI

L’INCI, International Nomenclature of Cosmetic Ingredients,  è la denominazione internazionale che si usa per indicare nella etichetta gli ingredienti che si trovano all’interno di un determinato cosmetico.

Una buona INCI certifica la qualità del prodotto.  Ovvio che quando troviamo scritto Paraffinum Liquidum, Paraffin, Mineral Oil, Petrolatum o Vaseline, siamo di fronte a un prodotto che contiene ingredienti derivati dal petrolio. Così come se leggiamo sulla etichetta “Dimethicone” oppure “Cyclopentasiloxane” , in quel prodotto ci sono siliconi che, in genere, si riconoscono  facilmente perché i loro nomi terminano sempre con i suffissi -one o -xane.

rossetto bio quale scegliere

 

Rossetti eco bio, quali scegliere

Un buon rossetto è quello che ha un INCI perfetto, ossia quello che parla solo di ingredienti vegetali. Ci sono molti marchi che producono rossetti dall’INCI pressoché perfetto. Eccone alcune.

 

  • Avril

I rossetti di Avril sono caratterizzati da una texture morbida, hanno un’ottima “scrivenza”, una pigmentazione intesa e un finish opaco. Durano molto: fino a 5/6 ore senza ritocco. La scelta dei colori è molto ampia e, in più, hanno un costo molto basso.

  • Benecos

Anche per i rossetti Benecos il rapporto qualità/prezzo è eccezionale. Sono idratanti, hanno una buona “coprenza” se si intensificano, ma con una sola passata hanno un finish lucido discreto e molto accattivante

  • Liquidflora

Quelli della Liquidflora sono rossetti anti-age, perciò sono molto cremosi e idratanti. La gamma di colori che offre questo brand è vasta e spettacolare. Di questa azienda si consigliano anche le matite per labbra che, se usate abbinate al rossetto, danno un effetto “wow”.

  • Couleur Caramel

Che dire dei rossetti Couleur Caramel: costosi ma davvero favolosi. Colori strepitosi, morbidi, idratanti, coprenza elevata.  E una durata lunghissima.

One Comment to Il rossetto ecobio, un toccasana naturale

  1. […] di alcuni prodotti di 2 brand molto conosciuti che valorizzano le nostre labbra che sono i rossetti bio e i […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *