argilla verde a cosa serve

Argilla verde: a cosa serve, quale usare e come sceglierla

L’argilla verde è un materiale inorganico composto da minerali essenziali, ossidi di ferro e varie sostanze vegetali come ad esempio le alghe. Viene usata solitamente per fare degli impacchi per contrastare la cellulite ma ultimamente, viene anche usato per la pulizia del viso nonché come composto per risolvere alcuni disturbi come la nausea o diarrea.

L’argilla verde: un vero toccasana per la salute

L’argilla verde è usata anche come rimedio naturale e, come detto prima, può essere usato come soluzione per alleviare le nausee della mattina, la diarrea o indigestione.

Ma la sua azione benefica non finisce qui: l’argilla verde è ottima anche per guarire tagli, graffi, distorsioni e punture di insetto e la si può trovare sotto forma di pillole o come pomata.

Si trovano in commercio preparati già fatti ma si potrà anche preparare il composto in casa, si dovrà agire così: dovrete versare la quantità che occorre di argilla su una ciotola in legno, aggiungere l’acqua in modo che immerga completamente l’argilla e lasciare riposare il composto per almeno 30 o 40 minuti.

Il gioco è fatto: il composto, che dovrà risultare perfettamente liscio, sarà pronto per essere applicato sulla zona interessata.

Argilla verde: ottima come impacco anti cellulite

L’argilla verde viene usata per lo più per contrastare la cellulite: questo composto renderà la pelle ancora più liscia e luminosa già dopo i primi impacchi.

Questo impacco agisce purificando e tonificando la pelle rendendola appunto più elastica.

 

Argilla verde da bere: un carico di energia e benessere

Esiste dell’acqua all’argilla che contiene molti minerali tra cui potassio, zinco, ferro, rame e cobalto, elementi fondamentali per il benessere dell’organismo.

Bevendo questo liquido si riuscirà ad eliminare tossine molto dannose come i radicali liberi.

Per alcune persone l’assunzione di argilla verde può avvenire subito senza nessun tipo di problemi mentre per altri potrebbe essere necessario eliminare il consumo di alimenti nocivi, alcol e fumo.

In campo estetico la maschera di argilla serve per eliminare le tossine e per purificare la pelle e “radere al suolo” la pelle morta.

E’ usata anche per contrastare i problemi derivanti da chi ha la pelle secca: ovviamente si può decidere di andare dall’estetista oppure farsi la maschera in casa. A questo proposito esistono dei composti già preparati oppure composti n polvere da miscelare con l’aloe vera o olio di jojoba per rendere la maschera ancora più efficace.

 argilla verde benefici

Argilla verde ventilata: a cosa serve?

Per scopi terapeutici viene usata molto l’argilla verde ventilata che è molto fine e che perciò riesce a sciogliersi senza difficoltà nell’acqua sprigionando le molteplici azioni benefiche.

Occorre anche ricordare che ci sono altri tipo di argilla come quella bianca, rossa, gialla, bianca , nera e verde: quest’ultima si può dire che è la più competa e usata.

Ma ritorniamo all’argilla verde ventilata: che cosa “cura”?

Viene usata per rendere i capelli più forti e prevenirne la caduta, per rinnovare l’epidermide, per aiutare un intestino pigro, per alleviare dolori di qualunque specie, eliminare i brufoli e per migliorare problemi relativi a vista, olfatto e udito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *