make-up-nero-sguardo-magnetico

Make up nero per uno sguardo magnetico

Molte donne amano truccarsi per cercare di valorizzare la propria bellezza ed i tratti del proprio viso, nascondendo stanchezza, difetti ed età. 

Ogni stagione vanno di moda colori diversi per il trucco, ma c’è un colore che non passa davvero mai di moda, ed è il nero. Molte donne e ragazze sono titubanti rispetto all’idea di usare il nero per truccarsi, perché hanno paura di fare pasticci e di rovinarsi il look, sembrando più tetre o dimostrando più anni. In realtà il nero, oltre ad essere elegante, se calibrato con attenzione può regalare uno sguardo magnetico assolutamente unico. 

 

Il make up nero può donare uno sguardo magnetico davvero irresistibile a donne di tutte le età. Non occorre essere truccatrici esperte, basta qualche prova per vedere quanto il make up nero possa valorizzare il nostro viso… con le giuste accortezze. 

Il make up nero dona eleganza, stile, ed è sempre sensuale. Vediamo come usarlo al meglio per regalarci uno sguardo davvero accattivante. 

La matita nera è uno dei trucchi più usati in assoluto ad ogni età, e a ragione: è estremamente versatile. Provate a sfumare leggermente la matita su tutta la palpebra; senza ottenere un trucco smokey, basterà un’ombra molto leggera che aiuta a rendere lo sguardo più profondo. Soprattutto se avete degli occhi piccoli o infossati, questo trucco aiuta a renderli più grandi e a dare un tocco di magnetismo al vostro sguardo. 

Tracciate una linea leggera sopra gli occhi, come se fosse quella dell’eyeliner, e quindi con un pennellino a lingua di gatto sfumate con leggeri movimenti circolari, salendo sulla palpebra, cercando di non creare un blocco compatto ma al contrario sfumando il più possibile. 

Così lo sguardo non ne risulterà appesantito ma valorizzato. 

L’ombretto nero può aiutare a creare un look smokey davvero intrigante ed affascinante. Questo trucco rende più magnetici gli occhi. Valutate sempre se l’ombretto è polveroso (uno troppo polveroso potrebbe diffondersi su tutto il volto creando un effetto molto spiacevole). Le prime volte provatelo in casa. 

Usate sempre le ciprie apposite per evitare che possa colare l’ombretto. Usate anche un colore più caldo attorno alla piega dell’occhio per non rendere il contrasto troppo pesante. Non usate mai l’ombretto nero sopra degli ombretti chiari e opachi o si creerà una macchia fangosa. 

Non dimentichiamo che il nero è un grande classico anche grazie all’eye-liner. L’eye-liner vi consentirà di creare delle vere e proprie sculture attorno agli occhi, ma fate sempre molto attenzione a scegliere una linea che possa valorizzare la forma del vostro occhio: non sono tutte uguali e non tutte hanno lo stesso effetto. Scegliete un tutorial specifico da seguire a seconda che abbiate occhi piccoli o grandi, allungati oppure affossati. In questo modo potrete valorizzare al meglio la loro bellezza senza appiattirne il fascino. In alcuni casi l’eye-liner sta bene sia sopra che sotto l’occhio, in altri no; ad alcune sta bene la linea lunga, ad altre il tratto deciso non oltre la palpebra. 

In ogni caso, la parola d’ordine è: nero ed eleganza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *